Occlusione delle tube di Falloppio

Se il trasporto dell'uovo viene impedito dopo l'ovulazione sulla via dell'utero, la gravidanza non può verificarsi. Tubi di Falloppio molto tortuosi e sottili di solito hanno muscoli troppo sottili nella loro parete, rendendo difficile il movimento di pompaggio con cui l'uovo viene spinto nell'utero.
Le tube di Falloppio strette e muscolose sono congenite, le adesioni insorgono a causa dell'infiammazione ovarica e tubarica (con la clamidia e la gonorrea come cause principali).

A causa di infezioni pelviche precedenti, la funzionalità delle tube di Falloppio (trasporto degli ovociti e spermatozoi) può essere danneggiata, aumentando così il rischio di gravidanza extrauterina. La problematica più evidente, però, risulta l’impossibilità della fecondazione dell’ovocita da parte dello spermatozoo.

Nella prassi viene effettuata un’isterosalpingografia per esaminare la pervietà delle tube. Grazie alle più moderne tecniche ecografiche, è possibile eseguire questo esame anche tramite ecografia transvaginale, iniettando un liquido di contrasto nelle tube (HYCOSY). Questa procedura è indolore e viene effettuata presso la nostra clinica. Oltre a questa procedura viene effettuato un prelievo di sangue o delle urine per determinare la presenza di anticorpi per la Clamidia. Questa infezione è una delle principali cause dell’occlusione delle tube.

Siamo qui per voi!

Contattateci per saperne di più