+49 (0) 69 254 741 628
✉ office[at]vivaneo.de
Fax: +49 (0) 69 254 74 16 39

Trattamenti per la fertilità presso le nostre cliniche specializzate

Approfittate delle nostre opzioni terapeutiche per diventare genitori

Una mancata gravidanza può avere molte cause. Non di rado si tratta di un'interazione di vari fattori, responsabili del fatto che finora il desiderio di avere figli sia rimasto insoddisfatto. Ecco perché il colloquio con i pazienti della nostra clinica per la fertilità svolge un ruolo così importante: a volte già l'ottimizzazione di controllo del ciclo e dei rapporti sessuali, può portare al risultato desiderato nel momento giusto.

Qualora sussista effettivamente un disturbo della fertilità nella donna, nell'uomo o in entrambi i partner, la moderna medicina riproduttiva offre diverse opzioni terapeutiche. Il nostro team di esperti vi consiglierà il trattamento migliore per la vostra situazione specifica e vi accompagnerà in maniera adeguata durante il percorso di trattamento.

Le possibilità di trattamento per la fertilità in sintesi

  • Inseminazione intrauterina (IUI):
  • Fecondazione in vitro (FIVET):
  • Iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI, IMSI, P-ICS)
  • Estrazione di spermatozoi TESE / MESA
  • Trattamento ormonale
  • Farmaci

Inseminazione intrauterina (IUI):

Qualora non fosse possibile rimanere incinta in modo tradizionale, il medico può eseguire una cosiddetta inseminazione (trasferimento di sperma). Lo sperma del maschio viene introdotto nell'utero della donna con l'ausilio di una semplice procedura medica. Si può trattare dello sperma del partner (omologo) o di un donatore di sperma (eterologo/donogeno). A questo scopo, dopo l'ovulazione della donna attivata tramite stimolazione ormonale, lo sperma trattato viene trasferito direttamente nell'utero con un catetere. L'inseminazione è spesso adottata, ad esempio, in caso di lievi disturbi della fertilità dell'uomo.

Fecondazione in vitro (FIVET)

Nella FIVET, gli ovuli vengono prelevati dalla donna dopo la stimolazione ormonale e uniti a circa 50.000 spermatozoi trattati del partner. La fecondazione degli ovuli avviene fuori dal corpo, ma autonomamente. Se la fecondazione ha successo, di solito due embrioni vengono trasferiti nell'utero dopo 2-5 giorni. La fecondazione in vitro (FIVET) è una forma della cosiddetta fecondazione assistita.

Iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI, IMSI, P-ICS)

Se le probabilità di successo di una fecondazione in vitro sono basse a causa del numero di spermatozoi idonei troppo esiguo, gli ovociti ottenuti dopo la stimolazione ormonale possono essere fecondati in laboratorio mediante microiniezione con uno spermatozoo ciascuno. Gli embrioni risultanti vengono trasferiti nell'utero, come nel caso della fecondazione in vitro (FIVET).

L'iniezione intracitoplasmatica di spermatozoi (ICSI) viene solitamente utilizzata quando la qualità dello sperma maschile è così gravemente limitata che l'auto-fecondazione dell'ovulo non può essere effettuata tramite lo sperma stesso. In questo caso, singoli spermatozoi vengono prelevati con un ago tubolare e iniettati direttamente negli ovociti (ottenuti durante l'iniezione della donna).

Con questo metodo IMSI, il nostro personale specializzato lavora con un microscopio ad alte prestazioni. Di conseguenza, l'ingrandimento degli spermatozoi è circa 15 volte maggiore. Sono selezionati solo spermatozoi ottimali. La probabilità di rimanere incinta è più alta con questo metodo.

Oltre all'IMSI, si potrebbe prendere in considerazione anche il metodo P-ICSI. In questo caso, gli spermatozoi sono selezionati in base al grado di maturazione, che può essere esaminato tramite un test di maturità spermatica (test HBA).

Estrazione di spermatozoi TESE / MESA

Qualora non si trovassero spermatozoi capaci di fecondazione nell'eiaculato dell'uomo, gli spermatozoi possono essere estratti tramite biopsia dal tessuto testicolare (TESE) o dall'epididimo (MESA) e utilizzati per l'inseminazione artificiale tramite ICSI.

Può accadere che nell'eiaculato dell'uomo non ci siano affatto spermatozoi, o che gli spermatozoi non siano sani. La gravidanza sarebbe impossibile naturalmente. Spesso in questi casi nell'epididimo o nei testicoli dell'uomo si trovano tuttavia ancora spermatozoi capaci di fecondazione. Questi possono essere prelevati dal medico attraverso una piccola procedura chirurgica. Ad esempio, sono possibili l'aspirazione microchirurgica di spermatozoi epididimari (MESA) o l'aspirazione testicolare di spermatozoi (TESE).

Trattamento ormonale

Il trattamento ormonale stimola la maturazione dell'ovulo prima dell'inseminazione artificiale. Al contempo, l'ovulazione può essere controllata con precisione. Così, le coppie che desiderano avere figli hanno l'opportunità di aumentare le possibilità di gravidanza con un trattamento ormonale mirato. Spesso l'equilibrio ormonale è responsabile della mancata gravidanza. Disturbi ormonali possono verificarsi sia negli uomini sia nelle donne, ma la terapia ormonale viene solitamente somministrata alle donne. L'obiettivo è favorire la maturazione degli ovociti e indurre l'ovulazione. Questo trattamento ormonale può aumentare la probabilità di fecondazione e viene eseguito nelle nostre cliniche

Farmaci

Per supportare/consentire l'inseminazione artificiale, esiste una serie di farmaci mirati che favoriscono la produzione e la maturazione dei follicoli e inducono inoltre l'ovulazione, per creare, ad esempio, la migliore condizione possibile per l'inseminazione artificiale. Un ormone usato comunemente nella prima fase del trattamento per la fertilità è il clomifene. Il clomifene viene solitamente assunto sotto forma di compresse. Tuttavia per favorire la maturazione si possono assumere anche l'ormone follicolo-stimolante (FSH) o la gonadotropina umana della menopausa (HMG).

Serata informativa gratuita

registrarsi qui

Registrazione serata informativa gratuita

Primo colloquio di persona

registrarsi qui

Registrazione prima colloquio